«I funzionari della polizia romena con i quali collaboriamo nel rimpatrio delle giovani romene da noi liberate (nel 2006 ne abbiamo riportate in patria 60) ci dicono: “i lupi feroci siete voi italiani. Voi oggi in Italia sbranate più di 30.000 ragazze romene, metà sono bambine. Siete voi che foraggiate, mantenete i criminali romeni che le sfruttano e le tengono schiave con almeno duecento milioni di euro all’anno di guadagno. Sono i vostri maschi italiani che pagano i delinquenti romeni. Noi dobbiamo chiedere perdono alla signora barbaramente massacrata. Ma voi dovreste stare in ginocchio tutto l’anno perché massacrate le nostre bambine. Siete voi italiani delinquenti che chiamate i nostri delinquenti romeni, e i vostri delinquenti sono molto, ma molto di più dei nostri“». (Don Oreste Benzi, Corriere della Sera, poche ore prima di morire)

E con questa citazione non voglio dire che tutti i maschi italiani vanno a puttane…

Ma chi ci va, questa gente che non si fa scrupolo di sfruttare delle schiave-minorenni (a proposito di schiavi) sono persone con cui è possibile integrarsi? Vorrei sapere da Gianfranco Fini se è possibile espellere anche tutti questi lupi…

Annunci